06 44 188 501 ecipa@cna.it

Per celebrare l’Anno Europeo delle Competenze, la Fondazione ECIPA ha deciso di dare il via a un confronto con chi ha fatto delle competenze un punto distintivo e una pietra miliare del proprio successo.
Per descrivere tutti i cambiamenti nel mondo dell’artigianato italiano, la Fondazione ha raccolto le brevi storie di alcuni dei suoi membri attraverso un podcast in lingua italiana intitolato “ECIPodcast“. Se l’artigianato italiano ha una storia lunga e prestigiosa, è grazie a tutte le persone che – con coerenza e con idee all’avanguardia – hanno fatto delle competenze il loro punto di forza, affrontando le sfide della sostenibilità, del green e della transizione digitale.

Ogni puntata del podcast può essere considerata un assaggio immersivo di una realtà artigianale italiana unica, in cui tradizione e innovazione si fondono per creare prodotti e servizi di eccellenza. Attraverso le interviste ai propri soci, la Fondazione ECIPA racconta come il mondo dell’artigianato italiano si stia evolvendo, adattandosi alle nuove sfide e cogliendo le opportunità offerte dalla transizione digitale e green.
Nella prima puntata Matteo Mantovani, di CNA Bruxelles, introduce l’Anno Europeo delle Competenze e sottolinea l’importanza della qualificazione e riqualificazione per rimanere competitivi in un mondo in continua evoluzione.

La seconda puntata è dedicata a David Braccini, giovane imprenditore fiorentino, che presenta “dot.zer0”, la sua azienda di scarpe da ginnastica sostenibili. Le sue scarpe sono realizzate con scarti di legno e rappresentano quindi un esempio virtuoso non solo di economia circolare e sostenibilità, ma anche di patrimonio aziendale.

Incontriamo anche Gaia Segattini, fondatrice di “Notwear”. La sua azienda crea maglieria sostenibile utilizzando tessuti di scarto, dimostrando come l’artigianato possa essere in prima linea nella tutela dell’ambiente, mostrando i principi della transizione green.

Nella quarta puntata, Rossella Calabrese, responsabile di Treccani Accademia, sottolinea l’importanza della riqualificazione e della formazione permanente per gli artigiani. In un mercato del lavoro in continua evoluzione, l’aggiornamento delle competenze è fondamentale per competere e adattarsi alle nuove tecnologie della transizione digitale.

Anna Paola Concia, coordinatrice del Comitato organizzativo di Didacta, la fiera internazionale dell’istruzione, della formazione e del lavoro, sottolinea nella quinta puntata il ruolo cruciale della formazione per l’artigiano del futuro. Le nuove tecnologie e le transizioni digitali e green richiedono competenze specifiche che devono essere sviluppate attraverso percorsi formativi ad hoc.

Infine, nella sesta e ultima puntata, Jacopo Perfetti, fondatore di “Oblique.AI”, ci porta nel mondo dell’intelligenza artificiale applicata all’artigianato. La sua azienda utilizza questa tecnologia per creare prodotti e servizi innovativi, aprendo nuove strade per il futuro dell’artigianato e seguendo gli input della transizione digitale.

ECIPodcast è un invito a esplorare la varietà e la resilienza dell’artigianato italiano, un settore che si evolve e innova guardando al futuro con fiducia e consapevolezza della transizione verde e digitale. Queste storie sono esempi preziosi su come ispirare altri artigiani, gli studenti e chiunque voglia saperne di più su questo settore con eccellenza, creatività e capacità di plasmare il mondo attuale e futuro.

 

(traduzione dell’articolo: https://year-of-skills.europa.eu/news/ecipodcast-crafting-success-italian-artisans-digital-age-2024-03-25_en)